Sulla riva occidentale del primo bacino del Lago di Como si affaccia Villa Olmo, un imponente edificio neoclassico realizzato alla fine del 1700 dall’architetto Simone Cantoni, su commissione del marchese Innocenzo Odescalchi.
L'edificio, nato come residenza estiva, è anticipato da un ampio giardino che si affaccia direttamente sul lago.
Villa Olmo si è contraddistinta nella storia per la frequentazione di nomi celebri: tra i viali che percorrono i parco e il giardino della Villa passeggiarono personaggi del calibro di Napoleone Bonaparte, Ugo Foscolo e Giuseppe Garibaldi.

La tradizione continua tuttoggi, grazie agli eventi di alto respiro internazionale contrassegnati come Le Grandi Mostre di Villa Olmo che annualmente ospitano alcune delle più belle collezioni d’arte al mondo: da Mirò a Picasso, da Magritte a Rubens, sino a Boldini.
Le loro opere sono state ospiti delle meravigliose sale della Villa settecentesca, permettendo ai visitatori di godere non solo dell’arte figurativa presentata, bensì di accedere a un luogo unico ed esclusivo per bellezza ed eleganza.

È in questo meraviglioso contesto fatto di arte, cultura, storia e paesaggi unici che trova collocazione il Ristorante Villa Olmo, un connubio di sobrietà ed eleganza che caratterizzano l'ambiente raffinato, anche se informale, di questo ristorante.
Un pranzo o una cena all’interno dei giardini di Villa Olmo offrono il piacere di un’esperienza unica e originale, lontana dal rumore del quotidiano, immersi in una realtà dalla bellezza senza tempo, sulle rive di uno dei laghi deputati tra i più belli al mondo.

2011 - Ristorante Villa Olmo © Tutti i diritti riservati - P.IVA: 00657050134 - via Cantoni, 1 - 22100 Como - tel. 031 572132 - 3482230517 - info@ristorantevillaolmo.it